Le 6 P per il tuo Successo

Questa settimana è stata terribile!
Pensa che sto scrivendo la mia Boom Letter (La mia newsletter con consigli e tips settimanali sul Personal Branding per freelance, se non ti arriva ancora, iscriviti qui)

Dicevo.. la sto scrivendo 3 quarti d’ora prima di inviarla.

Ma perché?

Perché gli imprevisti nella vita sono molti.

Per quanto puoi
– pianificare
– programmare
– anticipare

Ci sarà sempre qualcosa che ostacolerà i tuoi piani.

“Ognuno ha un piano finché non prende un pugno in faccia”
Mike Tyson

Beh, non ho preso nessun pugno in faccia ma penso di aver colto il messaggio.

E quindi come faccio all’ultimo minuto a scriverti una newsletter di valore?

(Non è la prima volta 🤫)

Allora, intanto ti sconsiglio di arrivare a terminare i tuoi progetti all’ultimo.

Ma se sei una persona creativa come me penso che sai bene di cosa sto parlando.

Detto questo, c’è solo un modo per riuscire a portare a termine con successo i tuoi progetti all’ultimo minuto.

Ed è questo.

Conoscere profondamente bene il tuo focus.

Che cos’è il focus?

Ti basta rispondere a questa domanda.

Se dovessi salire su un palco e parlare per un’ora di un argomento senza prepararti nulla, quale sarebbe?

Quello è il tuo focus.
E se non ce l’hai?

Allora costruiscilo, altrimenti non andrai da nessuna parte.

Ma visto che leggi i miei articoli sicuramente avrai un focus.

Stampatelo bene in mente e non perderlo mai di vista.

Perché c’è uno schema ben preciso che ti porta al successo e il Focus si trova al primo gradino.

E sugli altri gradini che cosa c’è?

Sugli altri gradini ci sono tante P.

Te le elenco una ad una.

Allora, abbiamo detto che prima di tutto avrai bisogno di un focus.
Il mio è il Personal Branding.

(Se vuoi dirmi il tuo, ti basta rispondere a questo articolo. O scrivermi in DM su Instagram. Non farti problemi 😉)

Ora passiamo alle 6 P.

1. Proposito

Il proposito è il tuo scopo.
Il mio è guidare i Freelance alla conquista dei clienti.
Perché sogno un mondo dove i creativi vengono presi sul serio.

E lo faccio principalmente attraverso il Personal Branding.

2. Priorità

Una volta che conosci il tuo proposito.
Fai una lista di tutto ciò che ti occorre per metterlo in pratica.
Es. Creare contenuti che aiutano i freelance

3. Produttività

Solo ora puoi essere produttivo e organizzare le tue giornate verso il raggiungimento del successo (soggettivo).
Ti basta pescare dalla lista delle priorità.
Così saprai precisamente cosa fare.

E soprattutto quello che farai sarà sicuramente in linea con il tuo scopo e il tuo focus.

La fonte di queste informazioni?
“Una cosa sola” – Libro di Gary W. Keller e Jay Papasan

Ora che sei una persona produttiva, sia chiaro, non indaffarata ma produttiva, allora puoi lavorare sulle altre 3 p.

Perché non so se a te chiaro ma in un sistema capitalista come il nostro non vive chi consuma ma chi produce.

Che ti piaccia o no, ci sei dentro, o lo sfrutti a tuo vantaggio o ne sei schiav*.

Stessa cosa vale per i contenuti, le strade sono 2.
O li produci o li consumi.

Il mio macro consiglio è: Consuma di meno e produci di più.

Vabbè, passiamo alle rimanenti 3 P.

4. Percezione

Il quarto step per il tuo successo consiste sul lavorare sulla percezione che le persone hanno di te.
Sulla tua reputazione.
E per dirlo con un’altra P, sul tuo Personal Brand.
Se non lo fai, le persone comunque si faranno una percezione di te.

Ma sarà distorta, fuorviante, falsa.
Se invece ci lavori, sarà reale.

5. Persuasione

Una volta che le persone ti percepiscono per quello che sei davvero e per il valore aggiunto che porti alla società allora avrai bisogno di portarle dalla tua parte.

È una delle abilità più belle e nobili dell’essere umano.
E se non lo fai, le persone andranno da un’altra parte.

Perché le persone vanno da una parte, acquistano, e leggono solo se sono persuase.

E se hai letto fino a qui ne sei la conferma vivente.

6. Prodotto

Se hai compiuto bene tutti e 5 gli step è ora di guadagnarti da vivere grazie alla tua Personalità e alle tue Abilità e alle tue Passioni.

È qui che entra in gioco il tuo prodotto, il tuo servizio, la tua offerta.

Hai studiato molto per ottenere le tue skill.
Hai sacrificato le uscite con i tuoi amici e ti sei subit* o continui a subire le critiche di chi ti sta vicino perché quello che fai è solo un hobby e non ti porterà lontano.

Ma non è così.

Oggi il mondo è dei Freelance.
Oggi il mondo è di chi Crea.

Ti basta seguire gli step.

Focus

1) Proposito
2) Priorità
3) Produttività
4) Percezione
5) Persuasione
6) Prodotto

A presto!
💣 Gracian

Lascia una risposta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *