Non ti piacerà questo articolo

Si hai letto bene il titolo.
“Non ti piacerà questa articolo”

Ma perché non ti piacerà?

Semplice.

Perché sto per dirti una verità che è difficile da accettare.
Io ci faccio i conti quasi tutti i giorni con questa realtà.

Mi sveglio la mattina. Parto con la mia routine.
Che consiste nel preparare il caffè.

Poi ad un certo punto della giornata crolla tutto.
Di nuovo.

Cavolo, ma è mai possibile che succede tutte le volte?
L’ultima volta che è successo è stato oggi alle 12:00.

Crollato tutto.

Oramai ci ho fatto l’abitudine, ma all’inizio non era mica facile.

Gracian, ma che cosa è crollato? Cosa stai dicendo?

Giusto, ti spiego.

Ogni volta che creo un contenuto, subito dopo averlo pubblicato…
Non mi piace più.

Quasi lo odio. Inizio a dubitare di me stesso, delle mie capacità. Inizio a criticarlo severamente perché sarebbe potuto essere molto meglio.

Inizio a pensare: Madò, ora che penserà chi vede il mio faccione dietro al microfono? Ma chi si crede di essere questo?!

Ma tranquill* .
Ho la soluzione.

Fare pace con questa realtà.

Non ti piaceranno metà dei contenuti che creerai.
Fai pace con questo.

E se invece ti piaceranno, allora hai seri problemi di narcisismo.

Ma io lo so che tu sei come me.

Freelance e creativ*.
È questa la vita che ci spetta.
E fidati che è bellissima.

“Faccio sempre ciò che non so fare per imparare come va fatto.”
– Vincent Van Gogh –

Lunedì ho pubblicato il mio primo video su YouTube.
Mi piace?

Ora conosci la risposta.

Un anno fa, per colpa di quella risposta, della mia sentenza, non l’avrei mai pubblicato.

Ma lunedì si.

Perché ora conosco la verità.

E sai qual è il contenuto peggiore che abbia mai fatto?
Questo articolo.

E sai qual è il contenuto migliore che abbia mai fatto?
Il prossimo.

Ecco il segreto.
Il contenuto migliore che creerai sarà sempre il prossimo.

Se insegui la tua curiosità e la coltivi con passione formerai una community intorno alle tue passioni.

E quando hai una community, un pubblico, la vendita dei tuoi servizi è l’ultima cosa della quale dovrai preoccuparti.

Vuoi che le persone scelgano te per collaborare, lavorare, creare progetti?

C’è solo un modo.

Devi creare contenuti.

I contenuti formano il tuo Personal Brand. E il tuo Personal Brand fa in modo che le persone ti scelgano. Anche quando dormi.

P.s. Di alcuni contenuti andrai molto fier*.

E non c’è sensazione più bella di sapere che grazie ad un tuo contenuto hai aiutato un’altra persona.

Nonostante per te era un contenuto banale, che poteva essere fatto meglio.

Quindi non aver paura di creare.
I lati positivi sono di gran lunga maggiori rispetto ai lati negativi.

Gli step per creare contenuti sono 3

  1. Riempi il tuo cervello attraverso contenuti di qualità.
  2. Svuota il tuo cervello attraverso la scrittura.
  3. Classifica ciò che hai scritto. Fallo tutti i giorni e avrai una bacheca infinita. 

Chissà se ti piacerà questo articolo? A me già è venuta voglia di scriverne uno migliore.

A presto!
💣 Gracian

                                                        

Lascia una risposta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *